logo home

IMPOSTE INDIRETTE – Successioni e donazioni – Ordinanza n. 27665 del 7 ottobre 2020 Donazioni “indirette”– Trasferimento di ricchezza (12 milioni di euro) a titolo gratuito su conto corrente riferibile al coniuge – Assoggettamento all’imposta sulle donazioni ex art. 56 bis della L. n. 342 /2000 e art. 2, commi 49 e 49 bis, del D.L. n. 262/2006

IMPOSTE INDIRETTE – Successioni e donazioni – Ordinanza n. 27665 del 7 ottobre 2020

Donazioni “indirette”– Trasferimento di ricchezza (12 milioni di euro) a titolo gratuito su conto corrente riferibile al coniuge – Assoggettamento all’imposta sulle donazioni ex art. 56 bis della L. n. 342 /2000 e art. 2, commi 49 e 49 bis, del D.L. n. 262/2006

La Corte di cassazione, sez. 5, con ordinanza, ha statuito: Con l’introduzione dell’art. 56 bis nel D.LGS. n. 342/2000 (T.U.S.) il legislatore ha previsto una disciplina per le “liberalità diverse dalle donazioni”, quali appunto le liberalità “indirette”, ampio genus nel quale rientrano  e rilevano ai fini impositivi considerati dalla norma, liberalità che neppure si traducono in  contratti scritti per i quali è imposta la formalità della registrazione, per cui anche la donazione per così dire “informale” non sembra estranea a tale disciplina. Essendo stato il quadro normativo significativamente modificato dall’art. 2, commi da 47 a 53, del  D.L. n. 262/2006,  trovano applicazione le disposizioni previste dai commi 49 e 49 bis del cit. decreto e, per quanto non disposto da tali commi, il comma 50 dello stesso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi